Labanalisi Monteverde

Home » COVID 19
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

COVID 19

IN CONSIDERAZIONE DELLE VARIAZIONE NORMATIVE INTERCORSE SI RACCOMANDA DI CONCORDARE SEMPRE CON IL PROPRIO MEDICO CURANTE IL TEST COVID DIAGNOSTICO PIU' OPPORTUNO DA ESEGUIRE

TAMPONE ANTIGENICO RAPIDO

La Regione Lazio, con l'Ordinanza n°Z00026 del 30/12/2021, ha deciso di fatto allo stato attuale di equiparare, a livello normativo, i test antigenici, ai test molecolare (RT-PCR). Conseguentemente, con decorrenza immediata:

  • Non è più necessario eseguire il test molecolare di conferma nel caso di esito positivo al tampone antigenico rapido.
  • Sarà a discrezione del medico curante prevedere l'effettuazione di un test molecolare di verifica.
  • Un risultato negativo al test antigenico, in pazienti che presentano sintomi sospetti di infezione da Covid 19, necessita della ripetizione di conferma a distanza di 2-4 giorni, anche mediante un secondo test antigenico e quindi senza dover ricorrere al test molecolare ma solo a seguito della valutazione clinica da parte del medico curante.
  • Il test antigenico potrà essere richiesto in luogo di quello molecolare dai soggetti Covid 19 per terminare l'isolamento fiduciario ed ottenere il certificato di avvenuta guarigione in caso di risultato negativo.
  • Il test antigenico potrà essere utilizzato, sempre in luogo di quello molecolare, per determinare la fine della quarantena dei soggetti che hanno avuto contatti con casi positivi.

TAMPONE ANTIGENICO TERZA GENERAZIONE CON INDICE COI (cut-off-index)

  • Presente nell'elenco dei Test autorizzati dal Health Security Commitee
  • Valido per diagnosi di infezione da Sars-CoV 2
  • Valido per il termine di isolamento e quarantena

TAMPONE MOLECOLARE

In collaborazione con i laboratori del gruppo BIOS SAN GIOVANNI srl siamo in grado di offrire il servizio di esecuzione e refertazione del test molecolare in metodica PCR che , allo stato attuale, rappresenta l'unico modo per diagnosticare con certezza l'infezione da Sars-CoV2, rappresentando quindi un valido supporto in presenza di positività del Tampone Rapido.

TEST SIEROLOGICO DIASORIN LIAISON TRIMERIC S-IgG

  • Dosaggio quantitativo degli anticorpi anti-proteina Spike (S1-S2) del Sars-CoV 2 per la valutazione e il monitoraggio della risposta immunitaria nei soggetti con diagnosi pregressa di infezione da Covid-19 o che abbiano eseguito la vaccinazione
  • Sensibilità clinica 98,7%
  • Specificità clinica 99,5%
  • Nessuna Cross-Reazione con altri Coronavirus

Il test andrebbe effettuato:

  • A partire dalla seconda settimana dopo la somministrazione del vaccino
  • Dopo circa 3 settimane dalla negativizzazione del Tampone Molecolare nei soggetti che hanno contratto infezione.
Chiedi informazioni Stampa la pagina

Dove Siamo